LAVORARE SUI CANTIERI QUANDO FA CALDO

Con l’estate arrivano le alte temperature ed il lavoro in cantiere diventa una sfida. Il caldo non solo può essere fastidioso, ma comporta anche rischi per la salute. Secondo la Suva, con l’aumento della calura e l’esposizione diretta al sole aumentano i rischi di infortuni, colpi di calore e altri danni alla salute. La protezione della salute in caso di caldo estremo è fondamentale per i lavoratori e i datori di lavoro. È quindi necessaria la collaborazione di tutti gli “attori” del settore.

I datori di lavoro garantiscono l’adozione di misure adeguate a ridurre al minimo gli effetti della calura. Ne fanno parte ad esempio pause sufficienti, disponibilità di creme solari, locali freschi e acqua da bere a sufficienza. Ove possibile, cercano anche di adeguare gli orari di lavoro e di spostare i lavori alle prime ore del mattino per evitare il caldo più intenso del pomeriggio.

I lavoratori si proteggono indossando i dispositivi di protezione individuale e rispettando le misure adottate.

Ulteriori informazioni sul tema potete trovarle ai seguenti collegamenti:

Informazione SSIC (sede centrale)

UCSL Info: “Protezione contro i colpi di calore ed i raggi UV”

Sito del Cantone: “Calura senza Paura”

Gruppo Operativo Salute e Ambiente

Suva-Sole,canicola, raggi UV e ozono

UIL-Periodi di caldo elevato

MeteoSvizzera: Canicola

Torna in alto